Portale delle vendite pubbliche ed alle vendite telematiche

Vendite telematicheSi informa che, in previsione delle prossima attivazione del Portale delle vendite pubbliche ed al fine

di consentire a tutti i soggetti coinvolti l’adozione delle necessarie misure organizzative e l’adeguamento delle infrastrutture telematiche, sono stati pubblicati (esclusivamente sul portale dei servizi telematici – http://pst.giustizia.it) i seguenti provvedimenti del Responsabile per i sistemi informativi automatizzati del Ministero della giustizia:

  • Specifiche tecniche relative alle modalità di pubblicazione sul portale delle vendite pubbliche previste dall’art.161-quater delle disposizioni di attuazione del codice di procedure civile introdotto dal D.L. 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 132 contenenti, altresì, il provvedimento concernente le informazioni minime relative ai dati da pubblicare nei siti internet destinati all'inserimento degli avvisi di vendita di cui all'articolo 490 del codice di procedura civile previsto dall’art.7, comma 3, del Decreto del Ministro della giustizia 31 ottobre 2006 e le specifiche tecniche relative alle modalità per la verifica del regolare funzionamento dei siti internet destinati all'inserimento degli avvisi di vendita di cui all'articolo 490 del codice di procedura civile, previste dall’art.7, comma 4, del Decreto del Ministro della giustizia 31 ottobre 2006; tali specifiche sono disponibili al link
  • Specifiche tecniche previste dall’art. 26 del Decreto del Ministro della giustizia 26 febbraio 2015, N. 32 relative alle vendite telematiche e contenente, altresì, l’indicazione dei requisiti tecnici per il gestore della posta elettronica certificata per la vendita telematica; tali specifiche sono disponibili al link

Si ricorda che, in base a quanto disposto dall’art.23, comma 2, del D.L. 27 giugno 2015, n. 83, convertito con modificazioni dalla L. 6 agosto 2015, n. 132, le norme relative agli obblighi di pubblicazione sul portale delle vendite pubbliche e quelle ad esse connesse si applicano non prima che siano decorsi trenta giorni dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale delle specifiche tecniche previste dall'articolo 161-quater delle disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile.

Si ricorda, altresì, che in base a quanto previsto dal comma 3-bis dell’art.4 del D.L. 3 maggio 2016, n. 59 convertito con modificazioni dalla L. 30 giugno 2016, n. 119, con decreto del Ministro della giustizia è accertata la piena funzionalità del portale delle vendite pubbliche previsto dall'articolo 161-quater delle disposizioni per l'attuazione del codice di procedura civile e che il portale è operativo a decorrere dalla pubblicazione del decreto nella Gazzetta Ufficiale.

Il medesimo decreto stabilisce, altresì, che la richiesta di visita degli immobili di cui all’art. 560, quinto comma, quarto periodo, del codice di procedura civile è formulata esclusivamente mediante il portale delle vendite pubbliche a decorrere dal novantesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto di cui al comma 3-bis e che la disposizione di cui all’art. 569, quarto comma, del codice di procedura civile relativa alle vendite telematiche si applica alle vendite forzate di beni immobili disposte dal giudice dell'esecuzione o dal professionista delegato dopo il novantesimo giorno successivo alla pubblicazione nella Gazzetta Ufficiale del decreto di cui al comma 3-bis.

La pubblicazione dei predetti provvedimenti è prevista non oltre il 30 settembre 2017.

Si informa, inoltre, che nella medesima area del portale dei servizi telematici è stato anche pubblicato:

  • il manuale operativo per l’interoperabilità dei siti internet di pubblicità e dei gestori delle vendite telematiche con il portale delle vendite pubbliche (reperibile al link)
  • il modello di comunicazione del referente tecnico per il censimento dei siti di pubblicità (reperibile al link)
  • il modello di comunicazione del referente tecnico per il censimento dei siti dei gestori delle vendite telematiche (reperibile al link)
  • il modello di domanda per l’accesso al model office del portale delle vendite pubbliche, per i siti di pubblicità è reperibile al link, mentre per i gestori delle vendite è reperibile al link
  • il modello di domanda per l’iscrizione dei gestori delle caselle di posta elettronica certificata per la vendita telematica all’elenco previsto dall’art.13, comma 4 del D.M. 26 febbraio 2015, n.32 (reperibile al link)

Il model office sarà disponibile entro il 20 luglio 2017

Sezione A - Siti internet autorizzati alle aste immobiliari  

 

Specifiche tecniche - svolgimento della vendita dei beni mobili e immobili con modalità telematiche e requisiti tecnici gestore pec per la vendita telematica 

FPC ODCEC TIVOLI

SAF LUS, Scuola Alta Formazione Lazio Umbria Sardegna

Sportello impresa

Segnalazioni Anonime Antiriciclaggio

Rassegna Stampa

Mandato Professionale (software)

Commercialisti

Commercialisti Campagna Stampa

Portale Paesi dell'Odcec Tivoli

Press

 Scarica la nostra App

 Scarica la nostra App

 Scarica la nostra App

Area riservata

News Flash

VENDITE GIUDIZIARIE - Il Ministero della Giustizia ha varato, in fase sperimentale, il Portale unico

aste giudiziariePrende il via la fase di sperimentazione del “Portale delle vendite pubbliche”. Lo ha annunciato il ministro della Giustizia Andrea Orlando, nel corso di una conferenza stampa tenutasi il 13 gennaio 2017.

Fondazione ADERC

ADERC - Fondazione dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti Contabili di Tivoli

Amministrazione trasparente

Segreteria dell'Ordine

 ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

giorni: martedì e il giovedì - orario: mattino 9.30-12.30 - pomeriggio 15.30-18.00, per maggiori info clicca qui

Sportello Equitalia - ODCEC TIVOLI

Campagna sociale

Campagna Sociale Odcec Tivoli