Gli elementi distintivi del Mediatore. Come si riconosce un bravo conciliatore?

Conciliazione

Ci si domanda spesso quali siano gli elementi che contraddistinguono un bravo conciliatore? Generalmente ...

Generalmente, tali doti sono identificabili in maniera piuttosto evidente, sempre che non sussistano circostanze che interferiscano nel corretto svolgimento di una mediazione. La conciliazione può, specie per taluni versi, essere assimilata ad un'arte che si manifesta non tanto mediante l'applicazione di specifiche tecniche, ma anche (a volte soprattutto) come esternazione di doti e attitudini personali.

Difatti, se da un lato è senz’altro condivisibile che un buon mediatore debba essere pronto a raccogliere e catalogare le informazioni rese delle parti, dall’altro è indubbio che dovrebbe essere altrettanto pronto ad interpretarle, rielaborandole secondo le situazioni contingenti, valutandone inoltre l’attendibilità..

Il conciliatore non dovrebbe difatti limitarsi a sentire le parti ma, piuttosto, prestare loro ascolto, comprendendone le motivazioni e le reali esigenze, spesso palesate dagli atteggiamenti non verbali e paraverbali - costantemente accompagnati dalla gestualità - tentando di gestirle in maniera quanto più possibile efficace per il buon esito della procedura.

Altre qualità necessarie al buon mediatore sono la pazienza ed il tatto, elementi indispensabili per creare "valore" nel corso della conciliazione, ad esempio per superare le situazioni di impasse o per ottenere la fiducia dalle parti coinvolte. Tutto ciò implica ovviamente la capacità di agire sempre in maniera coerente e credibile. Il conciliatore deve inoltre essere capace di mantenere il controllo e il distacco necessari ad assicurarne la neutralità e l’imparzialità nel corso del procedimento e deve essere flessibile e capace di adattarsi ai diversi stili negoziali presenti al tavolo, alle diverse personalità con le quali dovrà interagire e confrontarsi.

L'empatia e' un’altra dote fondamentale, in quanto consente di comprendere la posizione delle parti per guidarle eventualmente verso una soluzione comune, prevedendo magari la possibilità di “allargare la torta”, spostando l’obiettivo dalle posizioni agli interessi (Cosa vuoi? Cosa ti interessa realmente?)

Se il conciliatore sarà in grado di comprende la posizione delle parti, potrà infatti proporre delle opzioni, delle soluzioni condivise ed accettabili, traghettando le parti verso la risoluzione della loro controversia.

Altrettanto importante è il ruolo che riveste la personalità del conciliatore, che assume un ruolo fondamentale nella dinamica del procedimento. Il conciliatore difatti, pur non potendo e non dovendo risultare autoritario per le parti (che potrebbero in tal modo confonderlo con la figura del giudice), deve tuttavia dimostrarsi autorevole, mantenendo sempre il controllo del procedimento, non lasciandosi abbattere dagli eventi né, tanto meno, cadendo nella tentazione di voler formulare troppo presto la propria valutazione del caso, specie ove non espressamente richiesta dalle parti.

La professionalità, il linguaggio, gli atteggiamenti, l'efficienza ed il carisma sono tutti elementi che contribuiscono infine alla corretta percezione di questo elevato profilo professionale da parte di tutti coloro che, presenti al tavolo della mediazione, hanno l’opportunità di valutare le attitudini al ruolo e le doti umane di un bravo conciliatore.

di Leonardo Fuina e Giancarlo Angelucci

FPC ODCEC TIVOLI

SAF LUS, Scuola Alta Formazione Lazio Umbria Sardegna

Sportello impresa

Segnalazioni Anonime Antiriciclaggio

Rassegna Stampa

Mandato Professionale (software)

Commercialisti

Commercialisti Campagna Stampa

Portale Paesi dell'Odcec Tivoli

Press

 Scarica la nostra App

 Scarica la nostra App

 Scarica la nostra App

Area riservata

News Flash

La App dell'ODCEC Tivoli

La App dell'ODCEC TivoliInformiamo che è possibile scaricare gratuitamente dagli store di Apple, Google e Amazon la APP per smartphone realizzata appositamente per Odcec Tivoli. L’attualissimo strumento è stato concepito al fine di fornire un servizio di informazione e di comunicazione interattiva a tutti i colleghi ma anche ai professionisti iscritti ad altri Ordini professionali oltre che al pubblico in generale.

Fondazione ADERC

ADERC - Fondazione dell'Ordine dei Dottori Commercialisti e degli esperti Contabili di Tivoli

Amministrazione trasparente

Segreteria dell'Ordine

 ORARI DI APERTURA AL PUBBLICO

giorni: martedì e il giovedì - orario: mattino 9.30-12.30 - pomeriggio 15.30-18.00, per maggiori info clicca qui

Sportello Equitalia - ODCEC TIVOLI

Campagna sociale

Campagna Sociale Odcec Tivoli