Get Adobe Flash player

SOCIETA’ DI PERSONE - La proroga tacita del termine di durata e la facoltà di disdetta unilaterale del socio

SOCIETA’ DI PERSONE - La proroga tacita del termine di durata e la facoltà di disdetta unilaterale del socio - Un documento della FNCAffinché possa parlarsi di proroga della società è necessario che nell’atto costitutivo della società sia indicata la durata. Per le società di persone ed in particolare per le società in nome collettivo e per le società in accomandita semplice, sebbene l’indicazione della durata sia espressamente richiesta dall’art. 2295, n. 9, C.C. (applicabile anche alle soc.in accomandita semplice, in virtù del rimando art. 2315 cc),

è controverso se tale indicazione sia necessaria per la regolare costituzione delle medesime. Sul tema, uno degli orientamenti maggioritari in dottrina ritiene che l’indicazione di una durata certa della società sia un elemento essenziale non ai fini della validità della costituzione della società, bensì per la sua iscrizione nel Registro delle Imprese.

Secondo un altro orientamento, invece, la durata non rappresenterebbe un elemento essenziale per la costituzione di tali società con la conseguenza che anche le società di persone regolari che svolgono attività commerciale, al pari delle società semplici e di quelle irregolari, possono essere contratte a tempo indeterminato.

È invece pacifico che il termine di durata, ove indicato nell’atto costitutivo, determini, al suo verificarsi una causa di scioglimento della società per cui, prima del suo decorso, sarà necessaria una valutazione circa l’ipotesi o meno di proroga del suddetto termine, salvo la possibilità di proroga tacita ai sensi degli artt. 2307, comma 3 e 2273 C.C..

Occorrerà infine valutare la presenza di clausole statutarie che prevedano la proroga tacita e automatica qualora i soci (o anche uno solo di essi) non provvedano a dare disdetta entro un termine prefissato.

Con riguardo alla proroga tacita, nelle società di persone si è soliti ulteriormente distinguere tra proroga tacita legale prevista dall’art. 2273 C.C. e proroga tacita convenzionale, prevista da specifiche clausole contrattuali.

Il documento della Fondazione Nazionale dei Commercialisti (FNC), pubblicato il 28 febbraio 2017, a cura di Gabriella Trinchese, dal titolo “La proroga tacita del termine di durata nelle società di persone e la facoltà di disdetta unilaterale del socio” analizza le fattispecie con particolare riguardo alle criticità derivanti dall'esercizio della facoltà del singolo socio di comunicare unilateralmente la disdetta.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di piu' o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione Cookie policy.

Io accetto i cookies da questo sito.

EU Cookie Directive Module Information