Rapporto 2012 sull'Albo dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili

Rapporto 2012 CndcecIn occasione della Conferenza annuale dei Commercialisti di Roma del 30 maggio 2012, l'IRDCEC pubblica il Rapporto sulla Categoria, giunto al suo quinto aggiornamento.

Il bilancio statistico di questi primi quattro anni non può non fare i conti con la crisi economica e finanziaria globale che ha interessato in modo particolare il nostro Paese. Dalle analisi compiute dall'IRDCEC sui numeri della Categoria emerge con tutta evidenza come i Commercialisti italiani in questi anni, pur accrescendo il loro contributo in termini di presenza e di impegno in favore dell'economia e delle istituzioni, hanno sopportato una riduzione dei redditi professionali medi in misura maggiore rispetto alla media generale del settore terziario.

All'inizio del 2012, i Commercialisti italiani nei 143 Ordini erano 113.235.

Rimandando alla lettura del Rapporto per i dati dettagliati, pare opportuno evidenziare la crescita degli iscritti dell'1% rispetto al 2011 e del 5,3% nel quadriennio 2008-2011. Dal 2007 al 2010, invece, il reddito professionale medio, desunto dalle statistiche reddituali delle Casse di Previdenza, si è ridotto del 3,5%, mentre nello stesso periodo il Pil nominale si è ridotto dello 0,01%.

Ancora in termini percentuali, il Rapporto mostra la ripresa del trend di crescita delle donne che si avvicinano alla nuova soglia del 31% (erano il 28% all'inizio del 2008) e il calo progressivo dei giovani in atto sin dal 2008 spiegato in buona parte da dinamiche demografiche nazionali e percepibile dagli ultimi dati sulle iscrizioni agli Ordini nel corso del 2011.

La fotografia scattata dal quinto Rapporto sulla professione, con elaborazioni statistiche a livello nazionale, regionale e locale, offre, dunque, numerosi spunti di analisi e di riflessione per tutti gli organi della Categoria, per gli iscritti e per chiunque sia interessato alla vita economica e sociale del Paese.

Di particolare rilevanza, i redditi e i volumi di affari dei Commercialisti - elaborati con la collaborazione delle Casse di Previdenza - che offrono un'informazione di sintesi e di dettaglio a livello di singolo Ordine.

Da ultimo, segnalando il costante processo di implementazione del sistema informativo, il Rapporto 2012 include nuovi dati, come quelli relativi al numero di neoiscritti agli Ordini nel corso del 2011 e aggiorna quelli sul numero dei praticanti iscritti al Registro del Tirocinio.

FPC ODCEC TIVOLI

SAF LUS, Scuola Alta Formazione Lazio Umbria Sardegna

Sportello impresa

Segnalazioni Anonime Antiriciclaggio

Commercialisti Campagna Stampa